The trip of a lifetime
CLICK HERE FOR BLOGGER TEMPLATES AND MYSPACE LAYOUTS »

mercoledì 29 giugno 2011

Dragon Age: L'Incontro dei Popoli

L'Incontro dei Popoli - Prima Parte

Da adesso in poi si iniziano a tirare le fila prima dello scontro con l'arcidemone. Se vi piacciono i giochetti politici avrete pane per i vostri denti ma sappiate che gli scontri impegnativi non sono certi finiti. Dopo una prima chiacchierata con l'Arle Eamon verrete indirizzati verso Denerim. Qui avrete un primo faccia a faccia con Loghain e i suoi intrallazzi: siate il più possibile diplomatici e cercate di non nominare mai il vostro candidato preferito alla carica di Re (ovvero, meno parlate di Alistair e meglio è se non volete ‘bruciarlo’ subito).


Recatevi poi alla tenuta di Eamon, senza dimenticarvi di fare provviste per gli scontri che vi aspettano. Eamon vi rivelerà che la Regina Anora è tenuta prigioniera da Loghain grazie alla magia e che dovrete liberarla prima di poter procedere all'Incontro. Lungo il tragitto verrete attaccati da un gruppo di Corvi di Antiva e Zevran vi tradirà se non nutre sufficiente stima di voi. Cercate di combattere sempre spalle al muro per non offrire agli assassini un facile bersaglio per i loro pugnali e colpiteli con tutto ciò che avete: questa classe farà anche parecchi danni ma fortunatamente è anche abbastanza fragile.

Arrivati alla tenuta non mischiatevi con i contestatori davanti al portone se non volete combattere ogni singola guardia del castello. Seguite piuttosto Erlina sulla sinistra e fate fuori le poche ronde. Arrivati all'ingresso posteriore potete decidere di travestirvi da guardie del castello ed entrare indisturbati per cercare il mago responsabile della prigionia di Anora, o se aprirvi strada a furia di spadate fino alle segrete del castello.

State attenti a curiosare troppo in giro per il castello: potreste sorprendere qualche guardia alle prese con qualche dama dai facili costumi che rovinerà la vostra copertura.

Arrivati davanti alla porta della Regina seguite il suggerimento di Erin e dirigetevi verso le stanze di Howe. Qui il vostro travestimento verrà scoperto ma verrete ricompensati con i Documenti dei Custodi Grigi che vi faranno accedere a una grossa quantità di oggetti. Più tardi, infatti, dopo aver parlato con Riordan frugate nel magazzino sul retro della taverna del Nobile Tormentato e nella stanza lì vicina per trovare dei tesori. C'è anche una piccola stanza adiacente alla camera di Howe che contiene il suo tesoro: potete scassinarla o prendere la chiave dal corpo stesso di Howe. Quando avete fatto proseguite verso le prigioni, senza dimenticarvi di liberare Riordan.

Howe si trova al centro della mappa ed è affiancato da due maghi, uno dei quali mutaforma, e alcuni scagnozzi minori. Per prima cosa dovrete occuparvi dei maghi altrimenti loro si occuperanno di voi. Il primo mago userà molto gli incantesimi ad area e di rallentamento, mentre il secondo si trasformerà in Ragno o in uno sciame di insetti. Uccisi Howe e i due scagnozzi, non dimenticatevi di frugare i corpi per la chiave menzionata poco sopra.

Adesso è il momento di guadagnare un po' di fama in vista dell'Incontro dei Popoli. Esplorate bene le celle e liberate i nobili imprigionati così che loro si ricordino del vostro favore al momento giusto. Se siete un Elfo di Città è avete lasciato in vita Vaughan, lo ritroverete qui. Il suo destino è nelle vostre mani: la scelta più saggia è lasciarlo libero in cambio di un voto per l'Incontro.

Liberate dunque la Regina Anora e cercate di comportavi con lei nel modo più diplomatico possibile, anche se avete già deciso di deporla. Uscendo verrete bloccati da Ser Cauthrien e un discreto numero di guardie: potete arrendervi (la mossa migliore in vista dell'Incontro), raccontare l'accaduto e venire traditi da Anora o affrontare Cauthrien in uno scontro molto difficile.

Se decidete di combattere fate velocemente marcia indietro e tornate nel corridoio così da incanalare i nemici in un collo di bottiglia che favorirà le vostre magie ad area. Se vi ritirerete velocemente e abbastanza in fondo al corridoio potrete attirare Ser Cauthrien nella prima stanza a sinistra dove sarà più facile abbatterla: sul suo corpo troverete una spada decisamente buona, la stessa che potete vedere sulle sue spalle nelle scene di intermezzo.

Se uscirete vincitori dallo scontro passate direttamente alla sezione relativa all'Enclave Elfica, altrimenti proseguite la lettura. In caso di morte o resa verrete imprigionati a Forte Drakon, e se Alistair è nel vostro party al momento della cattura ve lo ritroverete come compagno di cella.


L'Incontro dei Popoli - Seconda Parte

Forte Drakon


Ci sono due modi di uscire da Forte Drakon: fare tutto da soli o far sì che siano i vostri compagni a liberarvi. Nella seconda ipotesi scegliete i personaggi con sufficienti abilità persuasive, in modo da ritardare fino all'ultimo lo scontro con le guardie, oppure scegliete i vostri personaggi preferiti. Questa sezione può essere molto divertente soprattutto per i siparietti che si possono creare fra due personaggi che non vanno molto d'accordo. Le opzioni sono innumerevoli, le più divertenti prevedono Leliana e Morrigan vestite come due sacerdotesse, Zevran (o Sten) e Oghren che cercano di farsi passare per due circensi. Qualunque soluzione scegliate potete farcela al massimo fino a Tanna, la guardia nella sala delle balliste che può essere distratta usando una di queste armi d'assedio; se le parole non funzionano, passato il suo posto di blocco dovrete combattere.

Se scegliete di farcela da soli, o aiutati da Alistair, dovrete convincere la guardia a liberarvi (o magari scassinare la porta della cella) e guadagnare l'uscita combattendo con l'equipaggiamento che preleverete dalla cesta. Proseguite e uccidete le guardie lungo il cammino solo quando sono isolate: se siete maghi e trovate piccoli gruppi tenetevi a distanza e usate gli incantesimi, altrimenti buttatevi nella mischia e fateli a pezzi. Le guardie non sono certo nemici imbattibili, basta andare avanti con attenzione.

Se volete uscire dal forte senza colpo ferire potete optare per le seguenti opzioni:

* Travestitevi da guardia utilizzando l'espositore d'armatura nell'armeria (la stanza lunga e sottile nell'angolo in basso a sinistra nella mappa).
* Andate nell'ufficio del Colonnello (la piccola stanza fatta a L in basso a destra), il quale vi scambierà per una nuova recluta e vi dirà di raggiungere il resto della truppa e di prepararvi per l'ispezione.
* Andate nel magazzino in basso a destra sulla mappa. Troverete due guardie intente a discutere sulla difficoltà nel ricordarsi la parola d'ordine (potete anche rubare dalla tasca di uno dei due la parola d'ordine e cercare di uscire in un altro modo ancora). Fategli credere che siete il loro nuovo commilitone e vi spiegheranno che vi serve una spada per passare l'ispezione e che l'assistente addetto non ve la darà perché è arrabbiato a causa di un dispetto combinato dalle guardie. Dite loro che ci pensate voi e i due vi seguiranno.
* Andate nell'armeria degli ufficiali (sempre in basso a destra). Potete corrompere l'assistente o convincerlo che è non c'è miglior vendetta che dare una spada alle guardie, così passeranno l'ispezione e potrebbero venire uccise per strada. (se passate in questa armeria prima di incontrare i commilitoni potete convincerlo che siete il suo cambio, così quando tornerete qua con loro potrete direttamente prendere le spade). Nota: Equipaggerete automaticamente la spade se potete usarne una (vale anche per Alistair se è con voi). Se siete un mago non preoccupatevi, passerete comunque l'ispezione, ricordatevi solo di cambiarla a voi e ad Alistair con una spada migliore una volta usciti .
* Tornate a parlare col Colonnello: quando vi chiederà se siete pronti persuadetelo col vostro entusiasmo.
* Chiederà ad Alistair cosa non deve mancare ad un soldato e Alistair vi chiederà un suggerimento. Il Colonnello è un tipo parecchio formale e pomposo qui rispondete "Disciplina" o "Onore" e ve la caverete.
* Passata l'ispezione potrete uscire indisturbati da Forte Drakon (uno dei vostri commilitoni conoscerà la password, oppure l'avete rubata dalle sue tasche e siete già fuori) con tanto di in bocca al lupo da parte delle altre guardie. Uscite e tornate alla tenuta dell'Arle di Redcliffe.

Per prima cosa andate nella stanza di Anora e parlate con lei. Tenete a mente che ama ancora Loghain ed è molto decisa a salire sul trono. Valutate se prometterle il vostro sostegno, anche mentendo se necessario, per ottenere il suo aiuto contro Loghain nell'Incontro. Dopo di che tornate in città e, se avete salvato qualcuno nel castello, recatevi alla taverna dove potete parlare con i parenti di chi avete salvato ed ottenere l'appoggio all'Incontro dei popoli. Adesso è il momento di aiutare gli elfi di città.


L'Incontro dei Popoli - Terza Parte

Enclave Elfica


Giunti all'enclave vi renderete conto che gli elfi si stanno ammalando a causa di una non ben precisata malattia. Una numeroso gruppo di elfi sta protestando di fronte all'ospedale locale, situato nella parte alta della mappa. Parlate con Shianni, il vostro obiettivo adesso è entrare nell'ospedale e capire cosa sta succedendo. Andate sul retro e conversate con la guardia che sorveglia l'entrata posteriore: potrete corromperla o semplicemente ucciderla e prenderle la chiave. Se siete un elfo potrete entrare fingendo di essere malati.

Una volta all'interno verrete attaccati dai soldati e dai guaritori: raccogliete tutto quello che trovate, inclusa una chiave che apre gli appartamenti. Uscite dall'ospedale ma siate pronti per un altro scontro su larga scala, state sempre con le spalle al muro e dopo aver sgominato gli avversari parlate con Shianni, la quale vi consiglierà di recarvi agli appartamenti di cui avete preso la chiave. Giunti sul posto ascoltate un elfo che vi racconterà di come gli elfi locali stiano sparendo misteriosamente una volta entrati in questo edificio.

Entrate nell'ufficio, combattete le guardie imperiali che si trovano all'interno e raccogliete gli oggetti che trovate nei forzieri (se potete scassinarli), non sono niente male. Usate la chiave raccolta all'ospedale e sbucate sulla strada posteriore, dove avrete un altro scontro con delle guardie. Non è un combattimento facile, a causa soprattutto del gran numero di arcieri sulle retrovie. Dopo aver finito dirigetevi al magazzino. All'interno incontrate Severa: potrete cercare di persuaderla a farvi incontrare dal suo capo oppure affrontarla se non siete abbastanza abili (o volete semplicemente sporcarvi le mani). Lo scontro è reso difficile dal gran numero di avversari racchiusi in uno spazio limitato. La fila di arcieri sul fondo è protetta da delle trappole posizionate strategicamente. Incantesimi ad ampio raggio come la palla di fuoco dovrebbero fare al caso vostro. Grazie alla persuasione o alla vittoria in battaglia, avrete finalmente modo di parlare con Caladrius. Ciò di cui avete bisogno sono i documenti che provano la collusione di Loghain nel traffico di schiavi, e Caladrius è disponibile a un accordo. Ecco quindi le opzioni a vostra disposizione, tenendo presente che ogni alternativa che preveda la sua fuga con gli schiavi sarà malvista dai vostri compagni "buoni".

* Caladrius cercherà di corrompervi. Se accettate otterrete i documenti e lui fuggirà con gli schiavi ed il denaro.
* Potrete intimidirlo e lui se ne andrà solo con gli schiavi.
* Potete persuaderlo a darvi i documenti gratis. Ma comunque fuggirà col denaro e con gli schiavi.
* Potrete combattere e ottenere denaro, documenti e schiavi. Alla fine dello scontro potrete decidere se risparmiarlo o ucciderlo. Vi proporrà anche di aumentare di un punto la vostra costituzione sacrificando gli schiavi rimasti ma se non volete che Alistair (-10 punti stima) e Wynne (-40 punti stima!) non vi parlino più, è meglio lasciar perdere.

All'inizio del combattimento Caladrius e i suoi scagnozzi sono in posizione perfetta per prendersi una palla di fuoco nelle gengive. Mentre sono ancora storditi, lanciate un secondo incantesimo ad area (Bufera andrà benissimo) e Caladrius si ritroverà subito con ben pochi seguaci a coprirgli le spalle. Caladrius cercherà di usare degli incantesimi di ghiaccio per tenervi impegnati ma si ritroverà presto a chiedere pietà. Una volta finito scassinate i forzieri con un ladro per mettere le mani sui proventi del suo traffico di schiavi e qualche altro oggettino.

Una volta finito ricordatevi di mostrare le prove del commercio di schiavi all'Arle Eamon prima di recarvi all'Incontro, altrimenti le vostre prove verranno considerate false e si ritorceranno contro di voi.


L'Incontro dei Popoli - Quarta Parte e Ultima

L'incontro dei popoli


Finalmente siamo arrivati a uno dei momenti più importanti del gioco. Vi ritroverete a combattere Loghain prima con le parole e poi in modo decisamente più concreto.

Se non l'avete già uccisa a Forte Drakon insieme a tutti i suoi soldati, Ser Cauthrien cercherà di impedirvi l'accesso al salone dell'Incontro. Potete cercare di convincerla della bontà dei vostri intenti o ucciderla e ottenere la sua spada a due mani.

Loghain perorerà la sua causa davanti alle rappresentanze cittadine, ma voi potrete far cambiare idea ai presenti presentando le prove delle sue malefatte e facendo parlare le persone che avrete liberato nella tenuta dell'Arle Howe. Ecco alcune cose da tenere a mente prima di partecipare all'Incontro dei Popoli.

* Come già detto, il supporto di Anora è fondamentale: se nei dialoghi precedenti non le avete garantito l'appoggio, vi tradirà.
* Non dite che King Cailan è stato lasciato morire, non ne avete le prove.
* Non menzionate Alistair.
* Dite che la vera minaccia è la Prole Oscura, non Orlais, quando ne avete la possibilità; per ottenere un voto basta un piccolo test di persuasione.

Con questi piccoli accorgimenti Loghain si ritroverà sicuramente in minoranza. A questo punto potete scegliere se combatterlo insieme al suo esercito personale o sconfiggerlo subito in duello. Il principale beneficio di vincere l'Incontro dei Popoli è proprio la possibilità di evitare la battaglia principale e passare subito al duello.

Boss: Loghain

Se avete scelto la prima opzione tutti i vostri alleati si getteranno nella mischia contro Loghain e le sue forze. Lasciate che siano loro a fare il lavoro sporco, poi attaccate voi Loghain con tutto il vostro party: quando lo avrete sconfitto dovrete comunque duellare con lui. Potete farlo voi stessi o eleggere un campione, sappiate che se scegliete Alistair non potrete decidere di risparmiare la vita di Loghain alla fine dello scontro. Loghain è un personaggio molto potente, il suo stile di combattimento si basa su scudo e spada, come Alistair, quindi aspettatevi mosse simili. Cercherà di stordirvi con un colpo di scudo o con il suo urlo di guerra e se provate a rendergli il favore scoprirete che è molto resistente allo stordimento. Non fatevi problemi a usare impiastri e pozioni, mantenete la vostra salute sopra il livello di guardia e dovreste vincere lo scontro anche solo per sfinimento. Adesso avete un bivio molto importante di fronte a voi: uccidere Loghain o arruolarlo nei Custodi Grigi. La seconda opzione farà arrabbiare così tanto Alistair che lascerà il vostro party. Potrà ancora diventare Re (se avrete completato la sua quest personale) ma voi potrete supportare soltanto Anora. Ecco una panoramica su tutto quello che potrebbe succedere:

* Alistair regna da solo: semplice e diretto, non dovrete fare niente per ottenere questo.
* Alistair regna con voi se giocate con un'umana nobile: se avete una relazione con lui sarà facile, se avete fatto la sua quest personale sarà ancora più facile.
* Anora regna da sola: se Alistair non vuole regnare ci penserà lei. Vi basterà lasciare Loghain in vita senza fare la quest personale di Alistair.
* Anora regna con voi se avete scelto un umano nobile: risparmiate Loghain o fatelo uccidere ad Alistair.
* Alistair regna con Anora: se avete risparmiato Loghain e avete fatto la quest personale di Alistair, allora salirà al trono e potrete convincerlo a sposare Anora. Se invece volete uccidere Loghain dovrete farlo voi stessi per far sì che i due si sposino. In entrambi i casi dovrete fare affidamento su tutta la persuasione di cui disponete.

In qualunque modo vogliate finirla non ci sarà tempo per festeggiare il nuovo re: è il momento di prepararsi per lo scontro finale con l'Arcidemone!

0 commenti: