domenica 17 giugno 2018

Palio della Marciliana Chioggia XVIII edizione.

Chioggia XIV secolo. La città marinara viene presa d’assedio dai genovesi per il predominio degli scali commerciali d’oriente, dopo dieci mesi i veneziani la liberano.


Basta leggere il programma del Palio della Marciliana per rendersi conto dello sforzo organizzativo che c’è alla base della manifestazione ma non è questo che colpisce, non è questo che fa battere forte il cuore d’emozione nel vedere la manifestazione  ma bensì: l’Amore sì l’Amore che un popolo  dimostra per  la  proprie tradizioni, per il propri  colori, sapori e luoghi.


Mercanti, antichi mestieri, osti, giullari, dame e messeri si mescolano a moderni ristoranti, pub, pizzerie d’asporto, negozi di casalinghi, cellulari che suonano, pc che macinano gigabyte.


Per tre  giorni Chioggia sembra uscita da un film storico, un magnifico film che ci fa conoscere le sue contrade: la contrada Montalbano che all’epoca era maggiormente ricca di saline e valli di pesca; Sant’Andrea dove sorgeva l’ospedale di Santa Croce; san Giacomo dove sorgeva il palazzo Pretorio; San Martino che inglobava la contrada dell’odierna Sottomarina contrada ricca di mercanti e dottori dell’Università di Padova; San Michele Arcangelo abitanti che giravano intorno al monastero benedettino di San Michele Arcangelo e santissima trinità.


Le contrade durante il palio delle balestre danno prova della loro abilità e preparazione in un testa a testa mozzafiato con armi- le balestre- ormai dimenticate dal tempo ma non da chi, come loro, ricordano un tempo in cui questo strumento era fondamentale per colpire l’avversario da lontano cercando di evitare lo scontro corpo a corpo.


Abbiamo la possibilità di vedere una meraviglia che allieta gli occhi, il cuore e la mente non perdiamocela. Alla prossima stagione e grazie agli organizzatori.

Nessun commento:

Assassin's Creed Odyssey recensione.

Assassin's Creed Odyssey   è finalmente- per alcuni- uscito il 5 Ottobre 2018 , le vendite sono notevoli, come notevoli sono le aspett...